La nascita di Jack Tyrannitamarran (marchio registrato) Gorgan

La biomassa fremeva e si contorceva, tremava e smottava, si contraeva e smarmellava (termine tecnico che indica un movimento vagamente osceno che solo una biomassa riesce a fare)… insomma una cosa disgustosa.

E da quella massa emerse una forma definita; orrenda nella sua aliena concezione.

La forma volse intorno quella che era la testa, usò i suoi nuovi sensi per percepire l’ambiente e se stessa e penso… “eccheccazzo!”

L’ultimo ricordo che aveva era di essere stato nuovamente reclutato dai Necron; si insomma reclutato, diciamo pure forzatamente prelevato, analizzato con svariate sonde … (beeeeeep) …. di diverse grandezze (anche più sonde contemporaneamente) e infine sezionato e inserito nel carapace di un corpo robotico.

Quindi inviato a combattere un’infestazione tirannide. Battaglia, come sempre… persa. Ricordava il corpo che si disfaceva abbattuto al margine di una pozza digestiva, i suoi residui organici che si spargevano e la consapevolezza che terminava, fino ad ora!

Ricordava di aver sentito che forti entità tirannidi erano semi-autonome e venivano riciclate e ricreate dalla mente alveare su differenti campi di battaglia.

Probabilmente era accaduta una cosa simile.

La Formidabile mente di Jack Gorgan era stata ricreata nel corpo di un guerriero tiranide! Ma avvertiva qualcosa mai avvertito prima, un bisogno fisiologico impellente e costante, impossibile resistergli… era più forte del desiderio di una Coca fresca in un giorno estivo, più forte ancora di quello di spiare un seno florido sotto una maglietta abbondante… persino più forte dell’istinto di bestemmiare dopo essersi morso la lingua!

Doveva trovare essere biologici e distruggerli!

Si insomma come uno zombie ma senza la fame…

Jack Tyrannitamarran (marchio registrato) Gorgan era nato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*